it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Opus caementicium

Opus caementicium

Gerarchia: oggetto archeologico » architettura » tecnica costruttiva » opus caementicium

Definizione: tecnica costruttiva che utilizza sia come materiale di riempimento sia come materiale edilizio autonomo, un impasto formato da pietrame grezzo o lavorato (caementa) legato con malta, una miscela di calce, acqua e sabbia o pozzolana; veniva realizzato all'interno di ponteggi lignei gettando l'impasto premescolato o, più frequentemente, allettando a mano gli elementi lapidei e versando poi la malta; l'o. c. di solito era adoperato come nucleo interno dei muri, pertanto il nucleo cementizio era rivestito di un paramento esterno in pietra, laterizio o una combinazione di essi, in base al quale si suole classificare l'opera muraria. L'impiego della pozzolana -abbondante nel territorio campano-, nella preparazione della malta, consentiva di realizzare strutture particolarmente solide, capaci di sopportare pesi notevoli, ed eccezionalmente resistenti alla trazione, facendo dell'o. c. una tecnica costruttiva economica ed efficace.