it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Secondo stile

Secondo stile

Gerarchia: oggetto archeologico » pittura » pittura-stile » secondo stile

Definizione: o “stile architettonico”, nome con cui convenzionalmente si indica uno dei sistemi decorativi della pittura pompeiana e romana in genere: consiste nell’inquadramento della parete mediante strutture e membrature architettoniche, con ampio uso di giochi prospettici che sfondano illusionisticamente la parete con le rientranze e le sporgenze di podi, colonnati, soffitti, edicole e con l’inserimento di vedute paesaggistiche mostrate in lontananza (vedute di città, di santuari, paesaggi campestri); su tale composizione che dà rilievo alle pareti e crea una ambientazione spaziale immaginaria, vengono inserendosi quadretti, statue, figure di animali, vari attributi teatrali e dionisiaci, quali oggetti reali posti ad addobbo di una facciata; a Pompei il II Stile si estende cronologicamente all’incirca tra il 70 a. C. e il 30-20 a. C. e nel corso del suo svolgimento si evolve dalla rappresentazione di solide e plastiche strutture architettoniche a forme sempre più leggere e allungate, affollate di un apparato decorativo vegetale e fantastico, fino alla perdita di ogni realismo, che prelude al III Stile.


1 2

Casa ad atrio, ambiente (17), pittura murale - prospetto

ID: OR2_0009_0060

acquaforte, mezzatinta

In: