it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Serratura

Serratura

Gerarchia: oggetto archeologico » instrumentum » instrumentum-genere » serratura

Definizione: dispositivo di chiusura di porte e casse, in bronzo e ferro, costituito da una placca esterna frontale, di forma varia, che maschera il vero e proprio congegno retrostante: quest’ultimo è costituito da un elaborato meccanismo detto “a scorrimento”, il più diffuso in età imperiale; esso era azionato dall’inserimento della chiave che veniva sospinta verso l’alto, in modo che la barba dell’ingegno (cioè la parte laterale della mappa a denti) scorresse attraverso i riscontri della stanghetta, (elemento caratteristico delle serrature di età romana, in pratica un catenaccio, collocato nella parte posteriore del battente); in tal modo la chiave sollevava i perni di bloccaggio tenuti abbassati da una molla e poi, tirata di lato, trascinava con sé la stanghetta stessa; la chiave poteva essere estratta solo allorché la serratura fosse stata richiusa. [Vd. anche s. v. “chiave”]