it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Arca

Arca

Gerarchia: oggetto archeologico » instrumentum » instrumentum-genere » arredamento » arca

Definizione: forziere destinato a custodire i beni di famiglia, era collocato nell’atrio della casa e, per maggiore sicurezza, veniva assicurato al suolo mediante perni di ferro o montato su blocchi di pietra appositamente lavorati, in modo che non potesse essere rimosso; consisteva in un cassone ligneo di forma parallelepipeda rivestito con lamine di ferro e di bronzo, nonché fasce di rinforzo; anche l’interno era rivestito con lastre di ferro, fissate con chiodi dalla capocchia bronzea che, disposti secondo un ordine ben preciso (allineati o in disegni geometrici), divenivano un motivo decorativo; la decorazione era inoltre affidata al lavoro di agemina, a bassorilievi, a piccole sculture a tutto tondo (di solito busti di divinità o personaggi del mondo dionisiaco), che ornavano le lamine della faccia anteriore: decorazione che poteva raggiungere un pregio tale, da fare dell’a. un oggetto di valore artistico, prezioso elemento dell’arredo domestico; il coperchio era legato alla cassa con cerniere e chiuso con serratura munita di chiave, in generale i sistemi di chiusura potevano essere particolarmente complessi e sofisticati; a Pompei ed Ercolano ne sono stati rinvenuti esemplari in situ in molte case.