it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Erma

Erma

Gerarchia: oggetto archeologico » scultura » scultura-tema e tipo » tuttotondo » erma

Definizione: pilastro di sezione quadrangolare sormontato da una testa umana barbata scolpita a tutto tondo che in Grecia rappresentava esclusivamente o principalmente, il dio Hermes, veniva collocata lungo le strade, i confini di proprietà e in luoghi vari, sempre con valore apotropaico, in conseguenza della protezione che il dio si pensava esercitasse su vie, proprietà, etc. In età ellenistica assume un mero valore decorativo come rappresentazione di divinità e soprattutto persone, uso, questo, adottato pienamente in età romana, allorché le erme ebbero una grandissima diffusione proprio per le loro potenzialità decorative: erme con ritratti dei personaggi più diversi (poeti, filosofi, uomini politici, etc.) erano poste a ornamento di ricche domus, peristili, giardini, ma anche erme recanti il ritratto dei proprietari, poste generalmente negli atri, molto ben documentate a Pompei.


1 2

Casa dei Vettii, peristilio - veduta

ID: MP0_0192_0321

fotografia in bianco/nero

In:

Casa dei Vettii, viridarium, erma doppia: Bacco e baccante - prospetto

ID: MP0_0263_0440

fotografia in bianco/nero

In:

Casa di Cornelio Rufo, atrio, peristilio - veduta

ID: DY0_0266_0454

xilografia

In:

Casa di Cornelius Rufus, atrio - veduta

ID: MP0_0154_0250

fotografia in bianco/nero

In:

Casa di L. Caecilius Iucundus, erma ritratto - prospetto

ID: MP0_0262_0439

fotografia in bianco/nero

In:

Casa di Marco Lucrezio, triclinio, viridarium - veduta

ID: DY0_0268_0456

xilografia

In:

Casa di Marcus Lucretius - pianta dell'edificio e prospetti di pitture murali, sculture, ...

ID: CA2_0087

cromolitografia

In: