it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Bacile

Bacile

Gerarchia: oggetto archeologico » instrumentum » instrumentum-genere » recipiente metallico, fittile, vitreo » bacile

Definizione: (lat. pelvis) recipiente bronzeo di grandi dimensioni, molto aperto e di media profondità, è quasi sempre dotato di un sistema laterale di presa costituito da impugnature fisse o placche con anelli mobili, poggia su base a tre piedi o ad anello, sempre molto più stretto del diametro dell’imboccatura; appartiene al gruppo dei recipienti utilizzati nel triclinium, in particolare per le abluzioni praticate prima e durante i pasti, come gesti di accoglienza e rituali, veniva usato in coppia con la brocca; recipienti simili compaiono, benché meno frequenti, anche tra la ceramica comune, destinati a usi domestici ugualmente connessi con l’acqua, quali la riserva d’acqua o il lavaggio, ma impiegati anche per impastare e mescolare sia solidi che liquidi, servire vivande in tavola.


Tempio del genio di Vespasiano - veduta

ID: DY0_0070_0114

xilografia

In: