it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Unguentario

Unguentario

Gerarchia: oggetto archeologico » instrumentum » instrumentum-genere » recipiente metallico, fittile, vitreo » unguentario

Definizione: con tale termine nella letteratura archeologica si intende il contenitore di profumi e unguenti in genere (ma anche oli profumati, liquidi per il bagno, medicinali), che presenta una grande varietà di forme e tipi: bottiglia di piccole dimensioni, con forma globulare, ovoide, tubolare parzialmente assimilabile alla forma dell’alabastron greco; vasetto chiuso globulare o lenticolare, con collo più o meno alto; u. globulare ansato, comunemente definito aryballos per la relativa somiglianza con gli aryballoi della ceramica greca; notevole fu la produzione di u. in vetro soffiato, ma se ne producevano anche in ceramica, metallo (bronzo, rame), osso, onice; gli esemplari in ceramica vennero scomparendo progressivamente di fronte alla massiccia produzione e diffusione delle forme vitree; un peculiare tipo di u. è la cosiddetta ampulla olearia, metallica, a corpo sferoidale, rinvenuta in associazione con strigili, il cui uso è collegato alle pratiche termali o di palestra.


1 2

Casa dei Dioscuri, tablinum, pittura murale: Ulisse smaschera Achille a Sciro - prospetto

ID: CA1_0042

cromolitografia

In:

Luogo non identificato, instrumentum domesticum, vasi - prospetto

ID: DY0_0329_0557

xilografia

In: