it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Esplora » Thesaurus dei soggetti » Situla

Situla

Gerarchia: oggetto archeologico » instrumentum » instrumentum-genere » recipiente metallico, fittile, vitreo » situla

Definizione: secchia adoperata per attingere e conservare acqua; le situlae bronzee sono tra i più numerosi pezzi del vasellame bronzeo rinvenuto a Pompei, esse presentano corpo globulare od ovoidale, con manico mobile, oppure – più raramente – corpo troncoconico, con pareti verticali o svasate, rettilinee o leggermente convesse; gli esemplari privi di decorazione e di fattura corrente erano utilizzati per attingere da pozzi e cisterne e in cucina; con tali funzioni erano usate anche secchie in ceramica comune, con corpo ollare e manico diametrale, benché ben più rare degli esemplari bronzei. Al triclinio erano invece destinate situlae bronzee e argentee di fattura accurata e decorate.


Casa del Fauno, decorazione architettonica dell'adito ed elementi d'arredo - prospetto

ID: CA1_0093

cromolitografia

In:

Luogo non identificato, instrumentum domesticum, vasi - prospetto

ID: DY0_0328_0555

xilografia

In:

Luogo non identificato, instrumentum domesticum - prospetto

ID: DY0_0328_0554

xilografia

In: