it
en
La Fortuna Visiva di Pompei
Home » Archivio » Indice dei nomi » Luigi Fergola

Luigi Fergola

Napoli, 11 febbraio 1768 - 1834

Pittore paesaggista e cartografo vissuto tra XVIII e XIX secolo, capostipite di una famiglia di artisti attivi in quasi tutto l’arco del XIX secolo; attivo a Napoli, allievo di Philipp Hackert e Alessandro d’Anna. Entra come disegnatore nel Gabinetto Topografico Napoletano nel 1806. Per le sue spiccate capacità pittoriche fu nominato disegnatore vedutista nel Deposito della Guerra col decreto del 29 settembre 1814. Collabora alle tavole di Recueil des vues le plus agréables de Naples et ses environs incise da Vincenzo Alloja tra il 1804 e il 1805. Nel gennaio del 1817 Fregola viene nominato disegnatore presso l’Officio Topografico di Napoli come addetto all’esecuzione di vedute. Tra il 1823 e il 1824 prepara i disegni per la serie di dodici vedute di Napoli da Capodichino, dal Carmine, dalla nuova strada di Posillipo e dalla nuova strada di Capodimonte ed il sepolcro di Virgilio. fonti: K. G. Saur, Allgemeines Künstler Lexikon, Die Bildenden Künstler aller Zeiten und Völker, München – Leipzig 1992. V. Valerio, Costruttori di immagini. Disegnatori, incisori e litografi nell’Officio Topografico di Napoli (1871 – 1879) , Napoli 2002, pp. 84-86.